Come organizzare la tua agenda con Google Calendar

Google Calendar è un fantastico calendario online gratuito che ti consente di tenere facilmente traccia dei tuoi eventi e di condividerlo con familiari, amici o colleghi di lavoro. Oltre al calendario, puoi utilizzare Google Calendar per impostare promemoria e inviare inviti.

Google Calendar è facile da usare. Non è necessario un manuale per iniziare ad usarlo, basta fare clic su un giorno e iniziare a digitare per aggiungere eventi oppure attività. È possibile visualizzare il calendario per giorno, settimana o mese a seconda delle preferenze e tutte le visualizzazioni sono molto intuitive.

 

Caratteristiche di Google Calendar

Uno dei principali vantaggi dell’utilizzo di Google Calendar è la facilità di condivisione. Chiunque ne abbia il permesso può facilmente accedervi e aggiornare il calendario. Puoi avere più calendari e condividerne alcuni, tutti o nessuno. Questo è davvero utile se desideri avere un calendario personale ma anche uno di lavoro o di famiglia condiviso con gli altri.

Puoi condividere un calendario andando nelle impostazioni e decidere di renderlo pubblico o di condividerlo con persone specifiche inserendo il loro indirizzo email. Se lo rendi pubblico, puoi ottenere un link HTML da copiare e incollare nel tuo sito Web perché sia visibile a tutti.

 

 

Ecco 12 motivi per usare Google Calendar e rendere le tue giornate organizzate e felici:

  1. Dal momento che è basato sul Web, puoi accedere a Google Calendar da qualsiasi luogo. Puoi anche visualizzare una versione di sola lettura del tuo calendario se non disponi di un accesso a Internet.
  2. Se hai già un account Google che utilizzi con altri servizi Google come YouTube o Gmail, hai già le informazioni di accesso necessarie per iniziare a utilizzare Google Calendar.
  3. Anche se è possibile sovrapporre più calendari uno sopra l’altro, la differenza tra i loro eventi a colpo d’occhio è molto semplice perché ogni calendario può avere un colore diverso.
  4. La disattivazione di un calendario è semplice come un clic. Il calendario non viene cancellato ma è solo nascosto.
  5. Google Calendar è disponibile anche per iPhone e telefoni Android.
  6. Puoi anche utilizzare Google Calendar per annotare appuntamenti e inviare SMS o email di reminder.
  7. Puoi facilmente allegare documenti (inclusi fogli di lavoro) o inviti a Hangout agli eventi del calendario.
  8. È possibile stampare un intervallo specifico di eventi ed esportare tale intervallo in PDF.
  9. Puoi aggiungere una posizione all’evento del calendario e allegare una mappa di Google.
  10. Se utilizzi la posta elettronica gmail, è possibile aggiungere facilmente appuntamenti al proprio calendario direttamente dalla propria casella (anche precompilando l’evento con il contenuto dell’e-mail).
  11. Puoi ricevere un’email con la tua agenda ogni giorno. Vai su impostazioni, seleziona il calendario che ti interessa e alla voce notifiche generali clicca su Agenda giornaliera. Tutte le mattine alle 5.00 riceverai via email un elenco delle attività ed eventi giornalieri.
  12. Nel momento in cui si crea un nuovo evento dall’interfaccia web di Google Calendar si può cliccare sulla scheda Trova un orarioNel caso in cui i vari collaboratori avessero condiviso il loro calendario, si potranno immediatamente visualizzare i loro rispettivi impegni. Una volta individuato un orario, si dovrà cliccare sull’area posta all’interno della griglia di calendario. L’orario verrà aggiornato in cima alla pagina.

A questo punto non ti resta che cominciare ad utilizzare Google Calendar oppure migliorare il modo in cui lo stai usando. E’ facile e gratuito e davvero un valido aiuto per organizzare la tua agenda, ma anche la tua vita privata.

Se invece hai bisogno di un aiuto nella creazione e aggiornamento del tuo calendario, non esitare a contattarmi!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *